Prevenzione e cura per la gastroenterite

novembre 8, 2016

Una mamma, nostra cliente, ci ha riferito che nella scuola di suo figlio hanno dato comunicazione che si stanno verificando episodi di gastroenterite, ci ha chiesto come rinforzare le difese per aiutarlo a non ammalarsi.

Ecco il meglio che abbiamo a disposizione.

In prevenzione: Sankombi + Fortakehl (Terapia sanum IMO)

In acuto: Fortakehl + Rotanelle + Tormentilla Heel + Acqua di Quinton

Il Sankombi è un prodotto eccezionale per potenziare le difese dell’organismo e per amplificare la risposta immunitaria endogena; il Fortakhel invece agisce specificatamente nelle alterazioni della flora intestinale e nelle infezioni gastroenteriche. Lo consigliamo sempre nelle terapie di fondo degli stati infettivi cronico-recidivanti batterici e micotici che interessano il tratto gastrointestinale, oltre che per trattare in acuto le gastroenteriti. Forthakehl è in grado di reintegrare le alterazioni funzionali dell’intestino, normalizzandone la permeabilità e moderando le reazioni di ipersensibilità. Entrambi sono rimedi  che prevedono la somministrazione di una sostanza o agente infettivo potenzialmente induttore di una patologia, con l’obiettivo di curare questa stessa o di prevenirla.

Rotanelle invece è un fermento lattico con azione antivirale: ogni volta che l’abbiamo consigliato abbiamo ottenuto risultati grandiosi. Indichiamo a tutte le mamme di tenerlo in casa, bastano un paio di somministrazioni per abbassare la febbre alta, bloccare scariche e vomito, risolvere stati infettivi in genere.

Tormentilla Heel è un ulteriore aiuto che si puà dare per bloccare le scariche. E’ un composto di rimedi omeopatici molto efficace per chelare inoltre le tossine intestinali.

L’acqua di Quinton infine è essenziale per reidratare l’organismo dopo la perdita di liquidi causata da vomito o diarrea. Semplice acqua di mare oceanica che nutre in maniera strepitosa le cellule e con un potente effetto antibiotico intrinseco.

Le informazioni suggerite non intendono sostituire la valutazione da parte del medico o terapeuta di fiducia.

Posted in Uncategorized by Gaudenzio Bonato