ARMONICA RICETTA_ Versatili dischetti di miglio

settembre 8, 2016

Oggi vi presento un’altra ricetta a base di miglio. Ci tengo a farvelo conoscere perché è un cereale straordinario, senza glutine, ricchissimo di nutrienti, ma poco usato nella nostra tradizione culinaria.

Io l’ho rivalutato moltissimo da quando ho iniziato a sperimentare ricette per lo svezzamento della mia bimba, e proprio per lei ho preparato questi dischetti.

Sono una preparazione versatile, possono essere mangiate tal quali come spuntino, come pasto principale farcite con creme di legumi e accompagnate da un’insalata, ma anche come antipastino sfizioso.

Vi servono: un bicchiere di miglio, tre bicchieri d’acqua, un pizzico di sale marino integrale, mezzo bicchiere di farina di riso o amido di mais, tre cucchiai di olio extravergine d’oliva, più uno per ungere la teglia.

Preparate il miglio sciacquandolo e facendolo leggermente tostare, aggiungete l’acqua e cuocete per 25 minuti circa, fino a quando l’acqua non si sarà completamente assorbita. Fatelo raffreddare, poi aggiungete l’olio e la farina di riso. Formate le pizzette creando delle palline con le mani e schiacciandole leggermente, oppure stendete il composto in un foglio di carta da forno e ricavate dei cerchietti con un bicchiere. Se volete fare delle chips da mangiare tal quali o con salse fatele sottili (5 mm di spessore), se invece le volete farcire e trasformare in pizzette fatele più spesse (1 cm di spessore). Adagiate su una teglia con pochissimo olio d’oliva. Cuocete per 15 minuti a 200°, rigirate e fate asciugare altri 5 minuti.

Alcune idee per guarnire:

– passata di pomodoro, origano e olive

– crema densa di legumi (ceci, cannellini) + capperi + olive + un cucchiaino di gomasio

– salsina di aromatiche (rosmarino, sedano, origano, basilico) frullate + olio evo e un pizzico di sale marino integrale

– crema di zucca + cipolle di tropea caramellate

Provatele, sono deliziose anche senza farcitura, assomigliano a delle chips, potete gustarle intingendole nella salsa guacamole o nello yogurt greco aromatizzato con aglio ed erba cipollina.

Buon appetito!

Posted in Uncategorized by Rita Salmaso